Pagine

martedì 31 ottobre 2017

Mistero a Crooked House


Film giallo drammatico, 2017, Gran Bretagna, nelle sale dal 31 Ottobre.



 Un cast di attori davvero notevole 8Glenn Close, Christina Hendricks, Gillian Anderson, Terence Stamp, Max Irons, Amanda Abbington, Julian Sands, Roger Aston-Grifftths, ChristianMk Kay) per questo giallo dai risvolti drammatici tratto dall' omonimo romanzo di Agatha Christie, conosciuto in Italia con il titolo 2E' un problema". La vicenda si svolge nell'ambito di una ricca famiglia inglese rifugiatasi, a causa della seconda guerra mondiale, nella sontuosa residenza di campagna del capostipite. Il nonno, però , muore avvelenato da un membro della sua stessa famiglia e tocca all'investigatore privato Charles Haywaard l'ingrato compito di scoprire di chi si tratti.


lunedì 30 ottobre 2017

Finchè c'è prosecco c'è speranza


Film italiano, genere giallo, nelle sale dal 31 Ottobre 2017.


Film ambientato nelle campagne venete, zona nota per la produzione di prosecco. Proprio in una di queste cantine avviene uno strano delitto che in un primo momento passa per suicidio, quello del facoltoso conte Desiderio Ancillotto. Per questa dubbia morte viene chiamato ad indagare l'ispettore Stucky che se pur inesperto e fresco di nomina non crede affatto all'ipotesi del suicidio e nonostante le mille difficoltà porta avanti le su indagini perchè fermamwente convinto che proprio nelle cantine del conte si nasconda il mistero della sua morte.


giovedì 6 aprile 2017

Ovunque tu sarai


#Movie

Film commedia, Italia Spagna, 2017, regia di Roberto Capucci con Ricky Menphis, Primo Reggiani, Francesco Montallari, Francesco Apolloni, Ariadna Romero.

Francesco, Carlo e Giordano, amicii da sempre, partono da Roma verso Madrid per festeggiare l'addio al celibato di Francesco ma soprattutto per fare un viaggio insieme. Il viaggio è anche un pretesto per andare a vedere la propria squadra del cuore in trasferta in Champions League


Durante il viaggio incontrano Pilar, una bellissima cantante spagnola che inconsapevolmente porta scompiglio all'interno di un gruppo affiatato mettendo alla luce diversità, insicurezze e parole mai dette. al loro ritorno nulla sarà più come prima.           


venerdì 31 marzo 2017

Classe Zeta


#Movie

Commedia italiana, regia di Guido Chiesa, nelle sale dal 30 Marzo

E’ il primo giorno dell’anno della maturità per un gruppo di studenti di un liceo scientifico. A scuola una novità: alcuni studenti sono stati spostati dalle rispettive classi nella neonata sezione H, creata ex novo per loro. Pare a causa del sovraffollamento delle classi.
Lo spostamento non turba più di tanto i ragazzi. Sono infatti elementi altamente individualisti e notoriamente problematici. C’è Ricky che è sveglio, ma casinista e se la cava copiando. C’è Stella che va avanti a calci nel sedere. C’è Viola che è in gamba, ma litiga con tutti, prof inclusi...
Per i ragazzi, la vita nella nuova sezione è una pacchia. I loro professori, tutti giovani, non ci provano nemmeno a farli studiare e così gli studenti hanno tutto il tempo per dedicarsi ai loro interessi extra-scolastici: video, fashion, scherzi, ecc.

L’unico professore apparentemente intenzionato a cavare qualcosa di buono da questo gruppo di “sfigati” è il giovane supplente d’italiano, Marco Andreoli (Andrea Pisani), ossessionato dalla figura del professor Keating di L’attimo fuggente. Ma anche lui deve scontrarsi con il disinteresse e la facinorosità degli studenti, i quali lo bersagliano di scherzi e lo deridono per il suo idealismo.
A metà anno, Andreoli, dopo l’ennesimo scherzo ai suoi danni, svela ai ragazzi che la storia del sovraffollamento è una bugia. La verità è che il Preside (Alessandro Preziosi) ha deciso di fare un esperimento al fine di capire se, togliendo i nostri dalle rispettive classi, il rendimento degli altri studenti sarebbe migliorato. Mettendoli in una classe “ghetto”, li poteva tenere sotto controllo.
I ragazzi all’inizio non danno peso alle sue parole, ma poco per volta si rendono conto che ha detto la verità: tutti li considerano dei vuoti a perdere, e neanche i trucchetti per copiare, con cui se la sono cavata negli anni precedenti, riescono a fargli prendere la sufficienza. Non resta che studiare! Il problema è che, individualisti come sono, non riescono a darsi una mano e ormai mancano poco più di 100 giorni all’esame… Unica soluzione è farsi aiutare. Ma da chi? L’unico che ha avuto a cuore la loro sorte, il prof. Andreoli. Avranno a che fare con un cattivissimo commissario d’esame (Antonio Catania). Riusciranno a guadagnarsi la maturità?


mercoledì 29 marzo 2017

La tartaruga rossa


#Movie

Film d'animazione, Francia, Belgio, Giappone, 2016, nelle sale dal 27 Marzo.

La tartaruga rossa è un film d'animazione sonoro ma completamente privo di dialogo cosa che per quanto stranopossa sembrare, acuisce la profondità e la drammaticità degli eventi che i dialoghi probabilmente avrebbero banalizzato.


Dopo un nafragio su un isola tropicale, abitata soltanto da tartarughe ed uccelli esotici, un uomo si ritrova a combattere per la sopravvivenza. Tenta più volte di fuggire dall'isola su una zattera fatiscente ma ogni volta che ci prova viene ostacolato da una grande tartaruga rossa. Una mattina la tartaruga resta abbandonata sulla spiaggia a morire, l'uomo pensa così di poter ritentare la fuga ma improvvisamente compare sull'isola una donna misteriosa. L'uomo e la donna iniziano una tranquilla vita insiemme allietata in seguito dalla nascita di un figlio. Quando quest'ultimo è ormai un adolescente, sull'isola si abbatte uno tsunami che distrugge gran parte della vegetazione. La madre si salva anche se ferita ad una gamba mentre il padre viene trascinato via dalle acque. Il figlio, aiutato da tre grandi tartarughe riesce a salvarlo. Una volta divenuto adulto, il figlio lascia l'isola accompagnato dalle tre tartarughe. I genitori restano soli, gli anni passano finchè una mattina l'uomo non si risveglia più. La donna lo saluta e si ritrasforma nella tartaruga rossa che in realtà era e torna nelle acque marine da cui era venuta.


sabato 25 marzo 2017

Non è un paese per giovani


#Movie

Film commedia, italiano, 2016, dal 23 Marzo al cinema.

Non è un paese per giovani, l'ultimo film di Giovanni Veronesi parla dell'esodo silenzioso dei giovanni dall'Italia. Sandro e Luciano fanno i camerieri in un ristorante ma hanno delle aspirazioni e dei sogni di non facile realizzazione. Sandro vorrebbe diventare uno scrittore mentre Luciano desidera semplicemente allargare i suoi orrizzonti pur senza sapere esattamente in quale direzione. E' proprio Luciano a trovare l'occasione giusta per entrambi, quella di aprire il mitico chiringuito sulla spiaggia a Cuba dove il mare è trasparente e la connessione internet centellinata dallo stato. A Cuba incontrranno Nora, una ragazza italiana tanto bella quanto imprevedibile ed estrema.


Non è un paese per giovani non rappresenta tanto un  viaggio per trovare la propria strada dal punto di vista della realizzazione personale quanto un viaggio introspettivo alla ricerca di sè stessi. Luciano capirà le motivazioni che lo hanno portato ad andare così lontano mentre Sandro vivrà un momento di profondo sbandamento.


Nel cast troviamo Filippo Scicchitano, Giovanni Anzaldo, Sara Serraioco, Sergio Rubino e Nino Frassica. La colonna sonora è di Luciano Sangiorgi.


lunedì 20 marzo 2017

La Bella e la Bestia


#Movie

Film americano d'animazione di Bill Condon.

Nel cuore della Francia settecentesca, un giovane principe vive lussuosamente nel suo castello con il denaro derivante dalle esose tasse che il popolo è costretto a pagare. Una sera d'inverno, durante un ballo, giunge al castello una vecchia che offre al principe una rosa in cambio di ospitalità. Il principe gliela nega e lei gli getta un incantesimo che lo trasforma in una bestia e muta i servitori in oggetti. Il castello diviene buio e tenebroso ed il popolo circostante dimentica la sua esistenza. Prima di andar via la vecchia che in realtà è una maga lascia al principe una rosa incantata, se egli fosse riuscito ad amare ed essere ricambiato prima che cada il suo ultimo petalo sarebbe stato libero dall'incantesimo altrimenti ne sarebbe stato schiavo per sempre.


La giovane Belle vive con suo padre Maurice nel villaggio vicino al castello, non è ben vista dai suoi compaesani perchè è anticonformista e intraprendente mentre Gastone, lo scapolo più ambito della zona ma rozzo e molto diverso da lei vorrebbe sposarla. Belle rifiuta le sue attenzioni ma Gastone non demorde. Maurice lascia il villaggio per recarsi alla fiera del paese ma un albero caduto gli impedisce di percorrere la solita strada, imbocca così inconsapevolmente quella che porta al castello dove chiede rifugio e ospitalità per la notte, la Bestia però lo scambia per un ladro e lo cattura. Il cavallo di Maurice torna al villaggio senza di lui così Belle decide di andare a cercare suo padre. Giunta al castello si rende conto dell'accaduto e si offre come ostaggio al posto di Maurice. I servitori fanno subito amicizia con la dolce Belle anche perchè nutrono la segreta speranza che possa fare breccia nel cuore della Bestia che invece non nasconde la sua ostilità. Trioferà l'amore? La storia è nota ai più ma vederla in una sala cinematografica è ben altra cosa.