Pagine

martedì 20 dicembre 2016

Non c'è più religione - Recensione

#Movie

Commedia italiana, nelle sale dal 7 Dicembre

Il film ci racconta l'allestimento di un presepe vivente un po' diverso dal solito anzi decisamente inconsueto perchè multietnico come multietnica è l'Italia di oggi. Il tutto visto in chiave simpaticamente ironica. Si narra dei contrasti fra tre comunità religiose presenti nell'isoletta di Porto Buio.


La comunità cattolica, a causa del crollo delle nascite, si rivolge per assurdo alle comunità musulmana e buddista per cercare un bimbo adatto a rappresentare Gesù Bambino nel presepe vivente. Alla fine ci si ritrova con un lama al posto del bue  e tre amici in lotta per interpretare i Re Magi.


Una commedia esilarante ma che non fa solo ridere perchè ci fa capire che anche comunità religiose diverse possono comunicare tra loro. In realtà è un film contro il razzismo e contro chi usa la religione per generare odio e violenza    


Nessun commento:

Posta un commento